Dove fino a poco tempo fa c’era un biavarol (negozio di alimentari) è stato aperto un locale che ha mantenuto il nome e pure lo storico  banco-vetrina dove conserva insaccati e formaggi con i quali prepara sfiziosi crostini e paninetti.

Andrea (per gli amici Puppa), il gestore, è un ragazzo spumeggiante che con ombre e cicchetti mantiene lo stile del bacaro classico, non disdegnando però birre, spritz e musica per una clientela più giovane.

Una sua specialità è il crostino con crudo di San Daniele e formaggio al rafano, ma potete trovare polpette di carne, baccalà mantecato e una nutrita selezione di affettati particolari ed insoliti: finocchiona toscana, ‘nduja calabrese, lardi e prosciutti spagnoli.

Lo spazio è ristretto e a volte bisogna fare la fila per accedere al banco, ma poi ci si può rilassare all’esterno lungo il canale dove sono allestiti dei pratici e simpatici supporti per calici e taglieri.

Da tener presente che non è dotato di bagno, perciò regolatevi nel vostro tour.

  • Santa Croce 225,
    fondamenta dei Tolentini
  • 041 5225615
  • Orari:
    Lunedì – Giovedì
    10.00-14.30
    17.30-22.00
    Venerdì
    10.00-14.30
    17.30-24.00
    Sabato
    11.00-14.30
    17.30-24.00
    Domenica
    10.00-14.30
    17.30-21.30
  • Costo Ombra: 1,00€
MAPPA DEI BACARI
I BACAROTOUR